top of page

Come diventare una Farmacia Antismog può far sognare un farmacista.

Aggiornamento: 11 mag 2023

Il lavoro del farmacista è spesso fonte di preoccupazioni e ansie, dai contagi alla concorrenza online. Tuttavia, grazie alla tecnologia o, meglio, alla biotecnologia, ci sono soluzioni innovative che possono aiutare a superare queste difficoltà e a offrire un servizio ancora migliore ai clienti. In questo articolo, vediamo una possibile soluzione alle preoccupazioni più comuni dei farmacisti e come queste possono essere affrontate.

Farmacia Antismog
Farmacia Antismog

Sei un farmacista? Proviamo ad indovinare i tuoi incubi…


Un farmacista, esausto dopo una lunga giornata di lavoro in farmacia, si addormenta e inizia a sognare. Improvvisamente si ritrova in una stanza buia, circondato da figure oscure e inquietanti.


Farmacista: "Chi siete voi?"


La prima figura, sotto un fascio di luce: "Io sono lo stress. Quella cosa che sai che non ti sta facendo bene e hai paura di non reggere.”


La seconda figura, nell’ombra: "Io la paura dei contagi. Quel dubbio di non star facendo abbastanza per proteggere i tuoi pazienti, te stesso e la tua famiglia"


La terza figura, da dietro: “Io sono la preoccupazione economica, il timore della concorrenza, di non far crescere il negozio come vorresti.”


Proprio quando il farmacista sta per rispondere, le ombre scure si dissolvono e il farmacista si sveglia dal suo sogno. A fianco al letto, al suo risveglio, trova una locandina: Farmacia AntiSmog.


Storie di tutti i giorni


E come dar torto al povero farmacista. Costantemente esposto, oltre alla pessima qualità dell’aria outdoor (ricordiamo il record negativo di Milano nel mese di aprile), a una qualità ancor peggiore dell’aria interna, a causa delle decine e decine di malati che ogni giorno passano nella farmacia, e dei disinfettanti che rilasciano particelle nell’aria.


Negli ultimi giorni, tra l'altro, è circolato un articolo che mostra come la salute mentale dei farmacisti sia peggiorata sensibilmente post pandemia, con un aumento del rischio del cosiddetto "burnout".


Oltre a tutto, spesso dimentichiamo che il farmacista è un imprenditore, e come tale deve equilibrare costi e ricavi e differenziarsi dalla concorrenza, vista la densità di farmacie per quartiere.


La soluzione: diventare una farmacia AntiSmog


Non potevamo non farcene carico. Su queste premesse, abbiamo ideato la Farmacia AntiSmog. Si tratta di un nuovo concept che combina tecnologia e comunicazione. Una particolare applicazione di Pure Air Zone che combina aria pulita e prodotti hyper-health.


In una farmacia AntiSmog l’inquinamento viene “digerito” grazie a un bioreattore, combinato ad un sensore di qualità dell'aria, che permette di tenere la situazione sotto controllo. Una lampada UVC di nuova generazione safe on the skin fa il resto, eliminando virus e batteri nel momento in cui entrano in circolazione, evitando la famosa contaminazione incrociata. Alla farmacia viene riconosciuto lo status di farmacia AntiSmog in una app dedicata, oltre ad un kit di comunicazione che aiuta a promuovere il proprio negozio come riferimento antismog del quartiere e della città e come farmacia che ha investito in sostenibilità.


Come la vivono i pazienti? Chiunque in città può cercare e trovare le farmacie AntiSmog sulla mappa già disponibile sulla Pure Air Zone App. Una volta entrati in farmacia, potranno respirare aria pulita, attendere il proprio turno e fare shopping in serenità, eventualmente acquistando prodotti hyper-health studiati per proteggersi dallo stress fisico e mentale legato all'inquinamento. Tornati a casa, sempre sulla app troveranno consigli per proteggersi dall’inquinamento e altre notizie su uno stile di vita più sostenibile. Più numerose le attività fatte, più alto il numero di punti guadagnati (n.d.r. Cosa farne dei punti? Lo riveleremo presto!).



Perché candidarsi come Farmacia Antismog


Diventare una Farmacia AntiSmog significa avere numerosi vantaggi, tra cui:


- tenere al sicuro il personale e evitare eventuali chiusure in caso di malattie, evitando così la paura e il contagio paziente-farmacista;

- migliorare l'esperienza dei clienti e facendoli sentire al sicuro, incrementando il tempo di permanenza in negozio e lo scontrino medio;

- avere un impatto reale e misurabile sul pianeta, promuovendosi come farmacia innovativa e sostenibile, che si prende cura del territorio, dei cittadini e del pianeta.



È ora di dormire sonni tranquilli (ma solo per 600 farmacie)


Grazie alla tecnologia, i farmacisti potranno affrontare alcune delle loro paure, offrire ai propri clienti un'esperienza migliore e più sicura e assicurarsi il benessere di tutto lo staff,

oltre ad avere un impatto positivo sul pianeta. In sintesi, promuoversi come farmacia innovativa che si prende cura del territorio e dei cittadini può essere un elemento distintivo, quindi portare nuova linfa competitiva, in un modo davvero unico. Per tornare a dormire finalmente sonni tranquilli.


Se vuoi conoscere tutti i dettagli della farmacia antismog, o ricevere maggiori informazioni clicca sul banner qui sotto.




96 visualizzazioni

Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page