top of page

Investire nell'aria pulita per il successo aziendale

Sei il proprietario di un’azienda? A primo impatto investire in aria pulita potrebbe sembrarti l’ennesima spesa. Dopo uno studio più attento però, considerando i dati sull'inquinamento atmosferico e sul suo impatto, ti sarà chiaro quanto l'aria pulita sia fondamentale per il benessere, la produttività, le prestazioni e la tranquillità delle persone.

Questo articolo esplora le ragioni per cui vale la pena prendere in considerazione l'aria pulita nella tua azienda e sia conveniente investire.


Preferisci la versione audio? Clicca qui per ascoltare la versione narrata di questo articolo (powered by Murph AI)

benefici dell'aria pulita per le aziende

L'aria pulita offre un ROI positivo


Arriviamo subito al punto. Molte aziende esitano a investire nei servizi di purificazione dell'aria considerandoli un nice to have. In realtà è stato chiaramente dimostrato come l’aria pulita abbia un ROI (Return On Investment) positivo. Uno studio condotto dai ricercatori di Harvard ha dimostrato che per ogni dollaro speso per migliorare la qualità dell'aria, le aziende possono vedere un ritorno di 6-14 dollari in termini di maggiore produttività, riduzione dell'assenteismo e diminuzione dei costi sanitari. L'aria pulita può anche portare a una riduzione degli errori e degli incidenti, salvando le aziende da costose richieste di risarcimento.


Attenzione all’altro "ROI”: Risk of Inaction


Abbiamo appena visto che investire in aria pulita conviene, perché ha un ROI positivo. Ma c'è di più. C'è anche un altro ROI da considerare: il Risk of Inaction. Quanto costerebbe alla tua azienda NON investire in aria pulita?


Cominciamo con alcune statistiche


Iniziamo dalla parte più intuitiva, visto che probabilmente l'abbiamo sperimentata tutti. "In una sala riunioni di medie dimensioni senza un'adeguata ventilazione, sono sufficienti tre persone per far sì che la CO2 raggiunga un livello tale da compromettere le loro funzioni cognitive in soli 45 minuti.”

Molte aziende quindi stanno già subendo perdite a livello economico, senza accorgersene.


Un secondo insight: spesso pensiamo alle dinamiche sui mercati come ad una partita a scacchi. Restando in tema, un nuovo studio condotto da ricercatori del MIT ha rilevato che un modesto aumento dell'inquinamento atmosferico ha determinato un aumento del 2,1% della probabilità che i giocatori commettano errori e un aumento del 10,8% dell'entità degli errori commessi.


Consideriamo ora alcuni fatti


  • Se i tuoi dipendenti si ammalano, le tue attività si fermano.

  • I tuoi dipendenti potrebbero lavorare con una produttività ridotta.

  • Se sentono di lavorare in un ambiente malsano, l'assenteismo aumenterà.

  • La qualità dell'aria influisce sull'umore delle persone: un basso morale dei dipendenti si traduce in un minore impegno e in prestazioni inferiori

  • L'aria pulita, in un momento in cui i decessi dovuti all'inquinamento sono in aumento, potrebbe essere il nuovo, moderno, standard di wellness e risultare in una migliore attrazione e retention dei talenti (soprattutto per quanto riguarda le generazioni più giovani).

  • E per quanto riguarda i costi energetici? L'agenzia statunitense per la protezione dell'ambiente ha rilevato che un aggiornamento della ventilazione da CAV a VAV può consentire un risparmio energetico annuo compreso tra il 10% e il 21%.


È chiaro che il tuo più grande nemico non è il costo della purificazione dell'aria, ma il costo che dovresti sostenere se non fai nulla per l'inquinamento dell’aria indoor.



Lo strano caso degli Healthy Buildings


Sai cos'è un healthy building?

Riflettiamoci un attimo: negli ultimi 40 anni abbiamo progettato gli edifici tenendo conto di tutti i fattori possibili a parte la salute delle persone, dando vita a quella che chiamiamo sick building era. “Edifici malati” perché privi di ventilazione, riscaldamento e/o condizionamento.


Immagina invece un edificio che dia priorità alla salute e alle prestazioni delle persone: questo è un healthy building.


Secondo Joseph Allen, professore associato di scienza della valutazione dell'esposizione presso la Harvard School of Public Health, un healthy building è progettato con una mentalità orientata alla salute, il che si traduce in numerosi vantaggi, anche dal punto di vista economico.


Un healthy building è quindi un edificio progettato e gestito in modo da ottimizzare la salute e le prestazioni. Ciò include fattori quali la qualità dell'aria indoor, l'illuminazione, il comfort termico e acustico.


Healthy Buildings

Come un healthy building può portare a migliori risultati economici

Un healthy building può migliorare la salute e le prestazioni dei lavoratori, riducendo il rischio di malattie e infortuni, migliorando le funzioni cognitive e aumentando la produttività. Alcuni studi hanno dimostrato che la qualità dell'aria interna, ad esempio, ha un impatto significativo sul processo decisionale e sulle prestazioni. Gli studi CogFX (una serie di studi che collegano la qualità dell'aria alle funzioni cognitive) hanno rilevato che il costo per raggiungere standard di ventilazione negli edifici è dell'ordine di decine di dollari per persona all'anno, mentre i benefici sono stimati nell'ordine di 6.000-7.000 dollari per persona all'anno.


Uno studio di Harvard suggerisce che gli edifici certificati Green generano un aumento del 26% delle capacità cognitive e una riduzione del 30% delle assenze per malattia. La qualità dell'aria, della luce e dell'ambiente nel suo complesso hanno quindi forti ripercussioni sulle prestazioni dei lavoratori.


L'aria pulita per il futuro della tua azienda


C'è anche un'altra dimensione da considerare. Andiamo oltre l'aspetto dei costi e guardiamo alle diverse fonti di vantaggio competitivi, che incidono sulla top line. Ecco dove e come l'aria pulita può dare alle aziende ulteriori energie.


  • Miglioramento della customer experience: i consumatori danno sempre più priorità alle aziende che si allineano ai loro valori, comprese le preoccupazioni per l'ambiente e la salute. Investire nell'aria pulita migliora l'esperienza del cliente, coltiva la fedeltà al marchio e distingue la tua azienda dalla concorrenza.

  • Brand reputation: un forte impegno per l'aria pulita e la sostenibilità migliora la reputazione del tuo marchio, rendendolo più attraente per gli stakeholder e influenzando positivamente il successo a lungo termine.

  • Dialogo produttivo con le autorità di regolamentazione: investire in modo proattivo nell'aria pulita dimostra il tuo impegno verso la responsabilità ambientale, aprendo le porte a un impegno produttivo con le autorità di regolamentazione.

Aria pulita: meno costi e più ricavi


Investire in aria pulita ha un impatto sia sulla top line che sulla bottom line, sia sui costi (quindi i profitti) che sui ricavi.


Se in azienda si respira meglio, le persone stanno meglio, sono più coinvolte e soddisfatte. Inoltre, i ragazzi - sempre più sensibili alle tematiche ambientali - saranno più motivati a lavorare in azienda. Infine, sarà più facile attrarre i clienti sensibili alla sostenibilità e offrir loro una customer experience del tutto speciale.


Investire nella qualità dell’aria non è quindi un costo aggiuntivo, ma una saggia decisione aziendale. Ne beneficiano il benessere dei dipendenti, la produttività e il futuro dell'azienda. Abbracciare l'aria pulita crea una crescita sostenibile, una maggior redditività e un impatto positivo.


Scarica oggi stesso il nostro White Paper per scoprire l'importanza strategica di investire nell'aria pulita e sbloccare i potenziali vantaggi per la tua organizzazione.


Insieme, respiriamo aria più pulita e costruiamo un futuro più luminoso.



24 visualizzazioni

Post recenti

Mostra tutti

Comentários


bottom of page