top of page

GSIC sceglie Pure Air Zone per cavalcare l’onda del cambiamento climatico

Portare aria pulita nelle città rappresenta una grande sfida. Ma, proprio come per cavalcare un'onda difficile quando si fa surf, si tratta solo di trovare la tavola giusta. Ecco perché GSIC ha scelto la soluzione Pure Air Zone.


Conosci già GSIC?


Global Sports Innovation Center powered by Microsoft è un'associazione no profit che mira a portare trasformazione digitale alle entità sportive di tutto il mondo, facilitando sinergie e creando un ecosistema di aziende innovative nel campo dello sport.


Essendo GSIC, essa stessa, un'espressione della massima innovazione tecnologica, non poteva che scegliere la tecnologia Pure Air Zone di U-Earth per il proprio Madrid Innovation Center. Una soluzione all'avanguardia, per essere all'avanguardia negli investimenti sulla sostenibilità.


I benefici “si sentono”


Diventare più sostenibili e scegliere soluzioni percepite come benefiche per l'ambiente è spesso visto come un percorso lungo, in cui i miglioramenti sono quasi impossibili da vedere, sentire e toccare. Ma, come il team GSIC ha potuto sperimentare, quando si diventa Pure Air Zone l'impatto è quasi immediato, sia sul piano personale che organizzativo.

Un ambiente ottimale per dipendenti e visitatori


Creare un ambiente dove l’aria è realmente pulita permette a tutti i presenti - staff e visitatori - visitatori di sentirsi più sicuri, più seguiti e di infondere maggiore fiducia a tutta l'azienda. Come dice Guillermo, HQ Office and Services Director, "È fantastico poter misurare quanto sia pulita l'aria che respiriamo in ufficio, non solo per me ma anche per la sicurezza dei nostri dipendenti. È incredibile!".


Maggior produttività


Esistono numerosi studi che collegano l'aria pulita a una mente più chiara e concentrata. Come dice Sofiya Goncharova, Head of Communications & Public Affairs, "sono grata anche per l'opportunità di respirare quella che è probabilmente l'aria più pulita della città: sento che la mia produttività è aumentata".


Innovatori nella sostenibilità


Pure Air Zone è una soluzione unica, che combina biotecnologia e strumenti di comunicazione, per creare consapevolezza all’interno e all’esterno delle aziende, sul fatto che agire sul cambiamento climatico e sul benessere delle persone è possibile. E lo sport può essere di grande ispirazione.


"Diventare effettivamente un luogo in cui le persone possono vedere e testare le soluzioni, non solo discuterne", aggiunge Sofiya, "è molto importante per noi, per poter essere un esempio di ciò che la tecnologia può fare per lo sport".


Un obiettivo: sensibilizzare


Diventare una Pure Air Zone non riduce solo l'impatto di un'azienda sul pianeta, ma può anche costituire un ottimo argomento per cercare di sensibilizzare l'opinione pubblica sul problema dell'inquinamento atmosferico, evidenziando come la tecnologia stia lavorando per ridurlo.


Iris, Direttore Generale di GSIC, afferma:


"Nell'ultimo anno GSIC ha lavorato con grande costanza per migliorare i processi e individuare soluzioni in grado di affrontare le sfide della sostenibilità e ridurre l'impatto dello sport sull'ambiente.


“Il nostro obiettivo è aiutare le organizzazioni sportive a dare priorità alla sostenibilità, non solo riducendo il loro impatto ambientale, ma anche contribuendo alla salute e al benessere generale del pianeta. Per questo siamo orgogliosi della nostra partnership con U-Earth e siamo fiduciosi che, insieme a tutto il nostro ecosistema saremo in grado sensibilizzare ancora di più su questo tema e trovare soluzioni reali alle sfide ad esso connesse."



Aria pura e sport: come si legano?


È piuttosto semplice. Per potersi esprimere al meglio, per diventare dei campioni, bisogna curare al meglio ogni aspetto. Ciò che si mangia e si beve, così come l’allenamento e il recupero, fanno davvero la differenza.


Ma spesso dimentichiamo una parte importante dell'equazione: ciò che respiriamo. L'aria pura è un bene molto importante per la salute e il benessere. Può contribuire a massimizzare le prestazioni, per rimanere sempre un passo avanti rispetto agli avversari.


Monitorare è fondamentale per migliorare


Nello sport, monitorare le proprie prestazioni e progressi per vedere dove si può ancora migliorare, è una parte fondamentale del successo; questa stessa idea è alla base della soluzione Pure Air Zone.


Controllare la qualità dell'aria negli ambienti dove ci si allena, si gareggia, si assiste a una gara è facile, grazie a un semplice sistema di punteggio su un monitor chiamato Sensor-X, che fornisce risultati in tempo reale: un semaforo sulla qualità dell’aria, in pratica. Se c’è un problema, ti avvisiamo e ti aiutiamo a comprenderlo e a risolverlo.


Così, le strutture sportive diventano più accoglienti per tutti, dai dipendenti agli ospiti e agli atleti: e tutti hanno l’opportunità di vivere al meglio, in sicurezza, la propria esperienza.


11 visualizzazioni

Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page