top of page

La palestra del futuro? Pure Air Gym

Aggiornamento: 10 mag 2023

In che modo le palestre e i centri benessere possono trovare nuova linfa competitiva? In che modo può avere successo la palestra del futuro? Grazie all'aria pulita. Spieghiamo perché, in 7 punti.

Palestra del futuro

Palestre e centri benessere: le sfide competitive di oggi

Le palestre e i centri benessere sono business locali: per questo, devono affrontare molte pressioni competitive, esterne ed interne.


Tra i fattori esterni, la concorrenza sullo stesso territorio e le nuove abitudini di consumo dei servizi sport and wellness, molto più oculate che in passato.

Tra i fattori interni, l’efficienza delle operations, la gestione della sicurezza e della salute - diventata molto più attuale dopo la pandemia, ora che le persone sono più attente - e la gestione dei team.


Oltre al tema sempre più attuale della retention dei clienti.

La differenziazione diventa quindi fondamentale per attrarre nuovi clienti e mantenere fedeli quelli esistenti, aspetto particolarmente importante per una attività che si propone ad un bacino di utenza di prossimità.

Come raggiungerla - e dare comunque risposta alle altre e specifiche problematiche operative - con un solo investimento? Leggi il titolo del paragrafo successivo ;-)


La palestra del futuro sconfigge la concorrenza con l’aria pulita

OK ma…in che modo palestre, centri sportivi e centri benessere possono davvero distinguersi dalla concorrenza, brillando nel cosmo dei numerosi competitors?


Ci sono almeno 7 buone ragioni, o benefit, per cui l’aria sana può aiutare a gettare solide fondamenta per la palestra del futuro.


Il valore per la differenziazione

Per diventare il club in cui tutti vogliono andare, le palestre e i centri benessere devono offrire un'esperienza unica ai propri clienti. La scelta di diventare una Pure Air Zone di U-Earth può rappresentare una forte differenziazione rispetto alla concorrenza. Infatti, l'aria pulita è una risorsa sempre più rara e preziosa e offrire un'aria pulita e sicura alla propria community (staff e abbonati) può diventare un punto di forza per un centro sportivo.


Il valore per la retention

La retention, ovvero la capacità di mantenere i propri clienti fedeli, è fondamentale per il successo a lungo termine di un centro sportivo. Offrire un ambiente salubre e sicuro ai propri utenti può contribuire a creare un ambiente confortevole e accogliente, che a sua volta può aumentare l'impegno dei dipendenti e la soddisfazione dei clienti. Un ambiente sano e sicuro può quindi diventare un fattore determinante nella decisione dei clienti di rinnovare il proprio abbonamento.


Il valore per la customer experience

Offrire aria pulita e sicura può essere considerato un "plus" per i clienti che cercano un'esperienza completa di benessere. Inoltre, Pure Air Zone di U-Earth può diventare un punto di riferimento per le persone che cercano un ambiente sicuro e salubre, come una sorta di "farmacia" per la respirazione. Un'aria pulita può quindi diventare un elemento distintivo dell'esperienza del cliente all'interno di un centro sportivo.



Il valore per il team

L'ambiente di lavoro ha un impatto significativo sul morale e sull'efficacia del team. Un ambiente salubre e confortevole può quindi contribuire a creare un team più motivato, contento e felice, che a sua volta può offrire un servizio migliore ai clienti e aumentare l'impegno dei dipendenti.

Uno studio di Accenture ha dimostrato come i giovani talenti, quando cercano un lavoro, mettano al 2° posto nella loro scala di priorità la missione, il purpose e l’impatto di un’azienda.

Per questo, offrire un'aria pulita e sicura può diventare un segno tangibile della cura e dell'attenzione che il centro sportivo riserva al proprio team, contribuendo a rendere i dipendenti più fedeli e motivati.


Il valore per la performance

L'aria tossica può avere un impatto significativo sulla salute e sulle prestazioni degli atleti e dei frequentatori di un centro sportivo. Offrire aria pulita e sicura può quindi avere un impatto positivo sulla performance dei clienti, migliorando la loro resistenza, la loro capacità polmonare e la loro concentrazione mentale.


Si pensi infatti che gli atleti, secondo uno studio realizzato direttamente da NCAA nel 2018, sono fino a 20 volte più esposti ai contaminanti rispetto a persone a riposo.

Un'aria pulita e sicura può quindi diventare un fattore determinante nella scelta di un centro sportivo per i professionisti e gli appassionati di sport, considerato che ricerche autorevoli hanno dimostrato come un maratoneta in media impieghi 12 minuti in più per arrivare al traguardo in condizioni di inquinamento elevato.


Il valore per l'ambiente

La scelta di diventare una Pure Air Zone di U-Earth può anche avere un impatto positivo sull'ambiente. Infatti, U-Earth utilizza tecnologie innovative per purificare l'aria, senza l'utilizzo di filtri tradizionali che spesso finiscono in discarica. Inoltre, U-Earth adotta una soluzione totalmente naturale: i contaminanti vengono infatti digeriti e trasformati in acqua, anidride carbonica e, se presenti, elementi di base. Nessun residuo di scarto viene quindi rilasciato nell’ambiente.


Questo approccio ecologico può quindi contribuire a ridurre l'impatto ambientale delle palestre e dei centri benessere e a creare un'immagine positiva presso i clienti che hanno a cuore l'ambiente. La palestra del futuro non può prescindere dall’impatto ambientale.


Il valore per la comunità

La scelta di diventare una Pure Air Zone di U-Earth può anche avere un impatto positivo sulla comunità locale. Infatti, offrire un ambiente salubre e sicuro può contribuire a migliorare la salute e il benessere delle persone che frequentano il centro sportivo e che vivono nelle vicinanze. È un servizio alla città. Inoltre, la scelta di un'azienda che utilizza tecnologie innovative e a impatto zero, può essere vista come un segno di responsabilità sociale e di attenzione al territorio.



La palestra del futuro esiste già: SM3

“Vuoi cambiare aria? Vieni allo Sporting Milano 3.”


Questo è quanto i soci del club SM3 hanno letto sui cartelloni e nella loro casella di posta, dopo che il centro ha deciso di installare la tecnologia Pure Air Zone.


Palestra del futuro

Immagina di varcare le porte del centro sportivo Sporting Milano 3, a due passi da Milano e di sentire subito una differenza nella qualità dell'aria. Respiro profondo, non senti l'odore di sudore e di umidità che spesso caratterizza le palestre e gli ambienti sportivi. Invece, l'aria è fresca, pulita e leggera.


E non è finita qui. Adottando Pure Air Zone, Sporting Milano 3 ha anche aumentato il morale del personale e la soddisfazione dei clienti, che hanno apprezzato il livello di cura e attenzione dedicato al loro benessere.


Ma non è solo questo il punto di forza dell’unione tra Sporting Milano 3 e Pure Air Zone. Il centro sportivo ha saputo usare lo status di Pure Air Zone come leva di marketing. E il concept che vedi qui sopra è diventato il file rouge di una vera e propria campagna, non solo outdoor (affissioni e door-to-door), ma anche indoor nei locali della palestra

(striscioni e poster), per educare i clienti all’importanza dell’aria pulita.


Una palestra differente, grazie all’aria pulita

La palestra del futuro è già qui, dunque. Diventare una “Pure Air Gym” è una mossa vincente per palestre e centri benessere. Puoi distinguerti dalla massa offrendo ai tuoi clienti un'esperienza unica, sana e sicura. Inoltre, scegliere tecnologie innovative e a basso impatto ambientale aiuta a migliorare la tua immagine e reputazione presso i clienti e la comunità locale. E non dimentichiamo l'aspetto ecologico! Puoi dare un contributo concreto alla decontaminazione del pianeta, creando un circolo virtuoso di benessere per i clienti, il team, l'ambiente e la comunità.


Questo articolo è disponibile anche in versione Podcast (powered by Murf AI ):




19 visualizzazioni

Comments


bottom of page